Pesto di radicchio

L’alternativa al classico pesto di basilico genovese

Porzioni:
6

Difficoltà: Facilissima

Tempo di realizzazione stimato: 15’

Calorie per porzione raccomandata: 358 kcal

Pesto di radicchio

L’alternativa al classico pesto di basilico genovese

porzioni

Porzioni:
6

tempo

Tempo di realizzazione stimato: 15’

difficoltà

Difficoltà:
Facilissima

kcal

Calorie per porzione raccomandata
358 kcal

INGREDIENTI E DOSI:

Radicchio trevisano:
300 g

Pinoli:
60 g

Spicchio di aglio:
1

Olio EVO:
60 ml

PREPARAZIONE

PESTO_RADICCHIO

STEP 1

Mag 25

Frullare il radicchio rosso precedentemente lavato insieme ad aglio, pinoli, parmigiano, sale e pepe e poi aggiungere l’olio EVO

STEP 2

Mag 25

Prima di servire, aggiungere un cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Al contrario del pesto di basilico, infatti, il pesto di radicchio va servito caldo

I CONSIGLI DELL’ESPERTO

Diabete

L’elevato contenuto di fibre del radicchio riduce l’indice glicemico della pasta.

Ipercolesterolemia

Il consumo di frutta secca è consigliato perché aumenta il colesterolo “buono” HDL.

Ipertensione

Per ridurre il consumo di sale aggiungere la paprika o il peperoncino a piacimento.

Insufficienza renale

Per ridurre il contenuto di potassio, bollire il radicchio prima di frullare e limitare l’aggiunta di pinoli.

Diabete

L’elevato contenuto di fibre del radicchio riduce l’indice glicemico della pasta..

Ipercolesterolemia

Il consumo di frutta secca è consigliato perché aumenta il colesterolo “buono” HDL.

Ipertensione

Per ridurre il consumo di sale aggiungere la paprika o il peperoncino a piacimento.

Insufficienza renale

Per ridurre il contenuto di potassio, bollire il radicchio prima di frullare e limitare l’aggiunta di pinoli..

Anna Menasci
Dietista, specializzata in nutrizione in malattie renali, dialisi e diabete 1-2. Eroga consulenze nutrizionali per patologie, per il dimagrimento e si occupa dell’educazione alimentare di bambini e donne in gravidanza. È Consigliere Commissione d’Albo Dietista Ordine TSRM PSTRP PI-LI-GR.

STUDIARE ALLUNGA LA VITA

Investire nell’istruzione non è solo un investimento nell’individuo, ma anche nella salute e nel benessere della società

5 ATTIVITÀ PER MIGLIORARE LA MEMORIA

Stimolare la funzione cognitiva man mano che l’età avanza può fare la differenza per migliorare le prestazioni mentali

LA DIETA MEDITERRANEA, STILE DI VITA PER LA TERZA ETÀ

Protegge dall’insorgenza di malattie croniche e contribuisce a garantire una vita sana e attiva