Strudel pere, cannella e cioccolato

Un ottimo dolce natalizio adatto a persone vegane

Porzioni:
8

Difficoltà: Facile

Preparazione: 30′

Cottura: 40′

Calorie per porzione: 255 kcal

Strudel pere, cannella e cioccolato

Un ottimo dolce natalizio adatto a persone vegane

porzioni

Porzioni:
8

tempo

Preparazione: 30′

Cottura: 40′

difficoltà

Difficoltà:
Facile

kcal

Calorie per porzione:
255 kcal

INGREDIENTI E DOSI:

Pasta

Farina 00:
300 g

Acqua calda:
1 bicchiere

Olio di semi di Arachidi:
1 cucchiaio

Zucchero di canna grezzo:
1 cucchiaio

Ripieno

Pere medie:
4

Polvere di cannella:
q.b.

Gocce di cioccolata fondente:
125 g

Acqua:
q.b.

PREPARAZIONE

strudel pere

STEP 1

Dic 01

Metti la farina e l’acqua in un recipiente capiente, e impasta fino a ottenere una pasta solida omogenea.

STEP 2

Dic 01

Sbuccia e taglia a cubetti piccoli le pere per poi cuocerle in padella con polvere di cannella e acqua fin quando si ammorbidiscono (circa 10 minuti).

STEP 3

Dic 01

Aggiungi alle pere le gocce di cioccolata fondente e mescola in modo tale da creare un composto uniforme. Nel frattempo stendi finemente la pasta e adagiala in una in una teglia da forno coperta da carta forno.

STEP 4

Dic 01

Aggiungi il composto al centro della pasta e con le mani unte d’olio di arachidi chiudi la pasta. Spolvera sulla torta lo zucchero di canna e mettila in forno a 200C per 25/30 minuti.

I CONSIGLI DELL’ESPERTO

Diabete

Questo dolce contiene pochissimi zuccheri quindi è adatto anche a persone con diabete. Si ricorda che i dolci devono essere consumati all’interno di un pasto in cui si assume una buona dose di verdure le cui fibre riducono l’indice glicemico del dolce.

Ipercolesterolemia

La ricetta non contiene sale, ma i dolci sono da limitare poiché l’aumento di peso e l’accumulo di grasso a livello addominale possono peggiorare l’ipertensione.

Ipertensione

Questo dolce non contiene burro uova e grassi animali, per cui è altamente consigliato per coloro che hanno un’elevata colesterolemia.

Insufficienza renale

La ricette non contiene latte, burro e tuorlo dell’uovo, ingredienti tipici di molti dolci, ma che le persone con insufficienza renale o in trattamento dialitico devono fortemente limitare per l’elevato contenuto di fosforo. Ma attenzione, il cioccolato contiene potassio, quindi da limitare per coloro che hanno iperpotassiemia.

Diabete

Questo dolce contiene pochissimi zuccheri quindi è adatto anche a persone con diabete. Si ricorda che i dolci devono essere consumati all’interno di un pasto in cui si assume una buona dose di verdure le cui fibre riducono l’indice glicemico del dolce.

Ipercolesterolemia

La ricetta non contiene sale, ma i dolci sono da limitare poiché l’aumento di peso e l’accumulo di grasso a livello addominale possono peggiorare l’ipertensione.

Ipertensione

Questo dolce non contiene burro uova e grassi animali, per cui è altamente consigliato per coloro che hanno un’elevata colesterolemia.

Insufficienza renale

La ricette non contiene latte, burro e tuorlo dell’uovo, ingredienti tipici di molti dolci, ma che le persone con insufficienza renale o in trattamento dialitico devono fortemente limitare per l’elevato contenuto di fosforo. Ma attenzione, il cioccolato contiene potassio, quindi da limitare per coloro che hanno iperpotassiemia.

Anna Menasci
Dietista, specializzata in nutrizione in malattie renali, dialisi e diabete 1-2. Eroga consulenze nutrizionali per patologie, per il dimagrimento e si occupa dell’educazione alimentare di bambini e donne in gravidanza. È Consigliere Commissione d’Albo Dietista Ordine TSRM PSTRP PI-LI-GR.

ZUPPA DI CECI E FREGOLA

La zuppa vegana ricca di sapore e sostanza

LA RIBOLLITA

Ricetta tipica dell’antica tradizione toscana, il perfetto connubio tra gusto e salute

AREPAS

La ricetta gluten free per una colazione salata