Ospitalità inclusiva: il caso dell’Albergo Etico a Roma

Il progetto è stato nominato tra le BCorp Best for the World del 2022

Ospitalità inclusiva: il caso dell’Albergo Etico a Roma

Il progetto è stato nominato tra le BCorp Best for the World del 2022

Situato in un antico convento del 1900 elegantemente ristrutturato, Albergo Etico si erge come un faro di innovazione nel panorama alberghiero della Capitale. Questo spazio è infatti stato pensato per offrire ospitalità di alta qualità, promuovendo la responsabilità sociale e l’inclusione.

Il progetto nasce dall’incontro tra l’ingegnere e imprenditore Antonio Pelosi e l’associazione Albergo Etico Italia a seguito dell’ispirazione scaturita da un evento drammatico: un grave incidente stradale che nel 2007 lo ha portato a riflettere sulle sfide che molte persone con disabilità affrontano. Durante il periodo di riabilitazione ha conosciuto diverse persone con disabilità, immergendosi così profondamente in questa realtà da spingerlo a iniziare un percorso di volontariato con giovani che hanno attraversato esperienze simili alla sua. 

Questo incontro con una diversità che non conosceva ha ispirato l’ingegnere a creare un progetto innovativo: un albergo che non fosse solo un luogo di profitto, ma un ambiente di reale inclusione. Dopo aver preso spunto dall’esperienza di un’altra struttura in Piemonte, Albergo Etico ad Asti, ha deciso di portare l’idea anche a Roma.

L’entusiasmo del fondatore quando parla della sua “creatura” è palpabile:

«È un’opportunità per ragazzi con disabilità di integrarsi nel mondo del lavoro, affiancati da professionisti del settore alberghiero. Il nostro obiettivo è fornire un servizio di ospitalità di alto livello, mentre contemporaneamente offriamo formazione e inclusione sociale».

Le camere di Albergo Etico offrono un comfort raffinato, con 18 stanze finemente arredate e dotate delle ultime tecnologie. Ciò che però rende davvero unico questo luogo è l’attenzione alla diversità: le camere sono dotate di ogni comfort e nuove tecnologie, con la possibilità di avere camere comunicanti e accessibili alle persone con disabilità.

A ulteriore testimonianza dell’impegno per l’inclusione e la sostenibilità, la missione sociale di Albergo Etico a Roma ha ricevuto riconoscimenti importanti, inclusa la nomination come BCorp nel 2022.

Parlando dei prossimi passi, Pelosi ha condiviso un progetto a cui tiene molto: un Senior Living, ovvero un’innovativa casa di riposo nel centro di Roma pensata per preservare la socialità e l’autonomia delle persone anziane.

“La nostra esperienza con Albergo Etico ci ha insegnato molto”, riflette Pelosi.

«Abbiamo visto il potenziale di trasformare il modo in cui concepiamo il lavoro e l’ospitalità. Il nostro obiettivo è ispirare altri a seguire questa strada, dimostrando che un modello imprenditoriale basato sull’inclusione può portare benefici tangibili sia per gli individui che per la comunità».

WimedYou ribadisce il suo impegno nella promozione dell’inclusività per ogni individuo e condivide con Albergo Etico la volontà di raggiungere un futuro più inclusivo e sostenibile. In un mondo che sempre più valuta l’impatto sociale e ambientale delle proprie azioni, progetti come questo ci ricordano che l’ospitalità può essere non solo un’esperienza, ma anche un’opportunità per fare la differenza.

WIMED PORTA L’INNOVAZIONE A BOLOGNA

La fiera Exposanità sarà un’importante occasione commerciale per Wimed

INSIEME PER COSTRUIRE IL TEAM

L’analisi del Sales Meeting 2024 di Wimed

WIMED 2024: NUOVE SFIDE, STESSA DETERMINAZIONE

I buoni propositi di Wimed nell’anno della ripartenza