Tutti al museo… in Campania!

Esplorando i musei accessibili della Campania sulle linee guida di un progetto di inclusione culturale

Tutti al museo… in Campania!

Esplorando i musei accessibili della Campania sulle linee guida di un progetto di inclusione culturale

Museo per tutti offre l’opportunità di esplorare i musei e i luoghi culturali in Campania, rendendo l’arte e la cultura accessibili a tutti. WimedYou ha presentato questo progetto nazionale, evidenziando come renda musei e luoghi di cultura più inclusivi per le persone con disabilità intellettiva.

Musei accessibili in Campania

Focalizzandoci sulla Campania, sono 3 le istituzioni museali distribuite nella città di Napoli che hanno aderito all’iniziativa:

  • Il Complesso museale di Santa Maria delle anime del Purgatorio ad Arco
  • Il Museo Cappella Sansevero
  • Il Palazzo del Pio Monte della Misericordia

Complesso di Santa Maria delle anime del Purgatorio ad Arco

Situato nel Centro Antico della città, è composto da due chiese sovrapposte, un museo e un archivio storico. Fondato da una congrega laicale nel XVII secolo, è dedicato al culto delle anime del Purgatorio ed è caratterizzato dall’architettura barocca e da simboli legati alla morte. Nonostante sia un museo, la chiesa superiore ospita ancora la celebrazione settimanale della messa in onore dei defunti.

Il percorso proposto dalla guida offre una panoramica sul culto delle anime del Purgatorio, approfondendo la cura dei teschi delle anime purganti, una pratica importante nella cultura napoletana. La visita si svolge in un ambiente ben illuminato nella chiesa superiore, ma con illuminazione più bassa nella chiesa inferiore, che favorisce una visita tranquilla e rilassata.

Museo Cappella Sansevero

Dedicato alla famiglia di Raimondo di Sangro, con origini leggendarie che risalgono al XVI secolo, il museo è composto da una cappella costruita in un giardino dove si dice sia apparsa la Madonna. 

Il percorso proposto dalla guida offre una visione dettagliata dell’affresco e delle statue più significative, facilitando la comprensione anche per le persone con disabilità intellettiva. La cappella è ricca di stimoli artistici, quindi è consigliabile visitarla in orari poco affollati.

Palazzo del Pio Monte della Misericordia

Sede storica dell’associazione benefica omonima, ospita una chiesa dedicata a Nostra Signora della Misericordia e una quadreria al primo piano. Fondata nel Seicento con l’intento di compiere opere di bene e di misericordia, l’associazione continua ancora oggi la sua missione. La chiesa conserva opere d’arte che narrano le attività benefiche sostenute dall’associazione da oltre 400 anni, con il capolavoro di Caravaggio che rappresenta le opere di misericordia corporale. 

La guida propone un percorso alla scoperta dell’associazione e del suo impegno per il bene delle persone. Analizzando in dettaglio il dipinto di Caravaggio e altre opere nella chiesa, si affronta il tema della misericordia e dei gesti concreti di aiuto e sostegno verso chi è in difficoltà. Il percorso continua con la spiegazione di opere d’arte al piano superiore. Gli spazi del palazzo sono ampi e ben illuminati, con un cortile interno dove è possibile riposarsi lontano dal caos cittadino.

Segui WimedYou per scoprire i progetti inclusivi di Museo per tutti in altre regioni italiane, e vivere un’esperienza appagante all’insegna della cultura e dell’arte accessibile a tutti!

WIMED E LE FRONTIERE DELL’INNOVAZIONE A BOLOGNA

La fiera Exposanità è stata un’opportunità per mostrare nuovi soluzioni nell’assistenza sanitaria

WIMED PORTA L’INNOVAZIONE A BOLOGNA

La fiera Exposanità sarà un’importante occasione commerciale per Wimed

INSIEME PER COSTRUIRE IL TEAM

L’analisi del Sales Meeting 2024 di Wimed