Tutti al museo… in Lombardia!

Esplorando i musei accessibili della Lombardia sulle linee guida di un progetto di inclusione culturale

Tutti al museo… in Lombardia!

Esplorando i musei accessibili della Lombardia sulle linee guida di un progetto di inclusione culturale

Museo per tutti offre l’opportunità di esplorare i musei e i luoghi culturali in Lombardia, rendendo l’arte e la cultura accessibili a tutti. WimedYou ha presentato qualche settimana fa questo progetto nazionale, evidenziando come renda musei e luoghi di cultura più inclusivi per le persone con disabilità intellettiva.

Musei accessibili in Lombardia

Focalizzandoci sulla Lombardia, sono 8 le istituzioni museali, pubbliche e private, distribuite tra Milano, Varese e Cremona, che hanno aderito all’iniziativa.

La sola Milano vanta 6 musei inclusi nel programma, tra cui:

  • Pinacoteca di Brera 
  • Castello Sforzesco
  • Villa Necchi Campiglio
  • Studio Museo Francesco Messina
  • Casa Museo Boschi di Stefano
  • Museo d’arte delle Fondazione Luigi Rovati

Pinacoteca di Brera

Situata nel cuore di Milano, la Pinacoteca è una rinomata galleria nazionale d’arte antica e moderna che ospita una vasta collezione di capolavori italiani e stranieri dal XIV al XX secolo. Il percorso offerto da Museo per tutti permette ai visitatori di esplorare la collezione, con una guida accessibile che fornisce informazioni dettagliate su ogni opera.

Castello Sforzesco

Simbolo della storia e della cultura milanese, ospita diversi musei e biblioteche. La guida per la visita e il percorso offerto da Museo per tutti permettono ai visitatori di scoprire il complesso e i musei interni, offrendo una profonda immersione nella storia attraverso affreschi, statue, fontane e fossati.

Villa Necchi Campiglio

È un gioiello di arte déco a Milano e offre uno sguardo su un’epoca caratterizzata dal lusso e proiettata verso la modernità. La guida per la visita e il percorso offerto da Bene Fai per tutti consentono ai visitatori di esplorare Villa Necchi in modo inclusivo, con esperienze sensoriali e visite guidate adattate alle esigenze del pubblico con disabilità intellettiva.

Il Museo Archeologico di Cremona

Situato nella chiesa di San Lorenzo e ristrutturato nel 2009, ospita la sezione archeologica del Museo Civico. Diviso in tre sezioni, offre un percorso accessibile con illuminazione artificiale e opere ben illuminate. L’esperienza sensoriale è arricchita con stimoli come un labirinto tattile e video in 3D, e la guida offre attività di rinforzo cognitivo alla fine di ogni descrizione del museo, facilitando la visita.

Villa Panza a Varese

Si tratta di un centro d’arte contemporanea molto rinomato, che vanta una collezione d’arte africana, precolombiana e americana non figurativa. Il percorso di visita, specialmente pensato per il pubblico con disabilità intellettiva, offre un’esperienza unica di arte contemporanea in un contesto storico. La guida illustra sia il contesto della villa che le opere d’arte in modo comprensibile, facilitando l’esplorazione di opere significative dal punto di vista cognitivo ed emotivo. 

Segui WimedYou per scoprire i progetti inclusivi di Museo per tutti in altre regioni italiane, e vivere un’esperienza appagante all’insegna della cultura e dell’arte accessibile a tutti!

WIMED E LE FRONTIERE DELL’INNOVAZIONE A BOLOGNA

La fiera Exposanità è stata un’opportunità per mostrare nuovi soluzioni nell’assistenza sanitaria

WIMED PORTA L’INNOVAZIONE A BOLOGNA

La fiera Exposanità sarà un’importante occasione commerciale per Wimed

INSIEME PER COSTRUIRE IL TEAM

L’analisi del Sales Meeting 2024 di Wimed