Chiedimi se sono felice

Imparare ad amare la diversità

Chiedimi se sono felice

Imparare ad amare la diversità

«Ci voleva uno schianto per perdere le lenti cristallizzate dell’abitudine, uno sguardo radicale per vedere in un bene imperfetto, come un figlio diverso dalle aspettative, una promessa di pienezza». C’è tanto eppure è solo un assaggio dell’infinita energia vitale che si respira nelle pagine di un libro – e un progetto – voluti da La Mongolfiera onlus, associazione di amici, prima ancora che di volontari, uniti dal desiderio di dare un sostegno a ogni bambino con disabilità nella profonda e ancestrale convinzione che ogni bambino è un dono e va amato così com’è, nella sofferenza del suo corpo, mistero allo stesso tempo insondabile eppure esplorabile, che costituisce il nucleo attorno al quale generare amore e fratellanza. Uno stare insieme per crescere e imparare a conoscere e amare la diversità.

Caterina Giojelli – Chiedimi se sono felice
Itaca. 2021 (128pp) – 12 €

LIVE FOR ALL, VERSO UN FUTURO DI EVENTI INCLUSIVI

Il primo manifesto per eventi dal vivo accessibili a tutti

WIMED E LE FRONTIERE DELL’INNOVAZIONE A BOLOGNA

La fiera Exposanità è stata un’opportunità per mostrare nuovi soluzioni nell’assistenza sanitaria

L’ITALIA LANCIA IL G7 – INCLUSIONE E DISABILITÀ

Un impegno storico per la piena partecipazione