Parlare di disabilità

Istruzioni d’uso in un libro

Parlare di disabilità

Istruzioni d’uso in un libro

In questo libro l’attivista Iacopo Melio illustra in maniera chiara e scorrevole come raccontare la disabilità in modo corretto, quali parole, toni e linguaggi utilizzare: “Usare parole sbagliate significa alzare muri, usare parole giuste significa costruire ponti”. 

Le parole sono come mattoni, uno dopo l’altro, costruiscono atteggiamenti e solo partendo da esse è possibile realizzare una società a misura di tutti. 

L’inclusione è una questione universale, che riguarda ognuno di noi e con una giusta formazione e una buona empatia si potranno sradicare le cattive abitudini in favore di nuovi approcci. La disabilità infatti non esiste ma è un concetto coniato dalla società quando non si hanno gli strumenti adatti per poter esprimere le proprie abilità.

Iacopo Melio – È facile parlare di disabilità (se sai davvero come farlo)
Erikson, 2022 (136pp) – 16 €

BULLONE: LA FONDAZIONE CHE VA OLTRE LA MALATTIA

La missione della Fondazione è trasformare la fragilità in forza e speranza dando voce ai giovani

TUTTI AL MUSEO… IN CAMPANIA!

Esplorando i musei accessibili della Campania sulle linee guida di un progetto di inclusione culturale

WIMED PORTA L’INNOVAZIONE A BOLOGNA

La fiera Exposanità sarà un’importante occasione commerciale per Wimed