Intervista a Luigi Lacco

Intervista a Luigi Lacco

1. Partiamo dall’inizio: come sei entrato nel team Wimed?

Sono in Wimed dal 2011, quindi da 12 anni!
Sono stato contattato dall’ex direttore commerciale Armellini e ho deciso di intraprendere questo cammino all’interno della famiglia Wimed.

2. Quali sono i punti di forza di Wimed sul mercato?

Wimed ha un catalogo molto vario ed ampio che facilita la scelta dei clienti: tutto ciò è poi affiancato dalla merce in pronta consegna, da spedizioni rapide e un team di Assistenza Tecnica sempre funzionante.
Ritengo inoltre che uno dei tratti distintivi dell’azienda e della sua forza vendite sia la grande disponibilità nei confronti dei clienti.

3. Quali sono gli aspetti che apprezzi di più del tuo lavoro di agente?

Si tratta di un lavoro molto relazionale che mi permette di instaurare un legame di complicità e, a volte, anche amicizia con i clienti che va oltre l’aspetto commerciale: dietro la mera attività lavorativa, c’è tutto un discorso di presenza e disponibilità che viene quotidianamente apprezzato dai clienti.

4. Cosa fa, secondo te, la differenza nel lavoro di un agente?

Penso sicuramente la disponibilità a livello professionale e “umano”, soprattutto se un cliente ha delle richieste particolari o problemi da risolvere.
Bisogna essere una presenza e un punto di riferimento costante per loro.

5. Qual è il tuo rapporto con i clienti?

Li ritengo sicuramente più che clienti. Facendo questo lavoro da molti anni, ho ormai instaurato un legame di collaborazione e fiducia: mi chiedono consigli, consulenza commerciale e li aiuto nel loro percorso di crescita (che inevitabilmente si lega al mio).
Più che un agente, ormai mi vedo come un consulente.

Luigi Lacco

Come ti descriveresti?

Sono una persona tranquilla, disponibile, solare, ottimista e allegra.

Cosa ti piace della tua regione?

La mia regione è un po’ complicata, ho un rapporto di “amore e odio” il che mi porta ad apprezzare tantissime cose, ma a storcere il naso su altre.
Potremmo fare veramente molto di più, ma alcune dinamiche è davvero difficile cambiarle.

rapporto_medico_paziente
IL RAPPORTO MEDICO-PAZIENTE, L’INIZIATIVA SIOT

La comunicazione è al centro della Giornata nazionale dell’ortopedia e traumatologia di SIOT

LA MOBILITÀ ACCESSIBILE SECONDO WIMED

Soluzioni, plus e caratteristiche dell’offerta di Wimed per garantire a tutti la capacità di movimento

PARALIMPIADI, PAROLA AI PROTAGONISTI

WimedYou svela i retroscena delle Paralimpiadi di Tokyo 2020 attraverso la voce degli atleti azzurri