Sanitaria 2001, cura che unisce generazioni

La giusta connessione tra tradizione, assistenza e ampia offerta di prodotti e servizi di qualità

Sanitaria 2001, cura che unisce generazioni

La giusta connessione tra tradizione, assistenza e ampia offerta di prodotti e servizi di qualità

Realtà familiare che nasce come Sanitaria, fondata alla fine degli anni ’90 da Simonetta d’Andrea, e che oggi è gestita in toto dai figli Simone, Andrea e Francesca Bracalenti. Ortopedia Sanitaria 2001 svolge da 24 anni attività di vendita e noleggio di ogni genere di articolo per l’ortopedia su Roma: dai dispositivi per aerosol agli apparecchi elettromedicali, dai materassini antidecubito alle calzature anatomiche fino ai collari ortopedici e articoli di podologia. 

Quali sono però i prodotti di punta dell’Ortopedia Sanitaria 2001? Risponde alla domanda Simone Bracalenti, che all’interno di Ortopedia Sanitaria 2001 si occupa di vendita, insieme al fratello e alla sorella, ma anche del magazzino e degli ordini:

«Tra i prodotti più richiesti dagli abitanti del territorio in cui operiamo ci sono le linee per l’incontinenza e gli ausili a noleggio, come ad esempio i letti ospedalieri o le sedie a rotelle. Non ci limitiamo però alla semplice vendita al dettaglio o al noleggio perché a noi piace seguire il paziente a 360 gradi, offrendo assistenza nelle fasi di pre e post vendita, la possibilità di realizzare ausili su misura, attraverso la collaborazione con un nostro partner del territorio, e un comodo e pratico servizio per la consegna a domicilio».

L’assistenza per Simone, però, non si limita al paziente ma riguarda anche i colleghi che operano su Roma: grazie a un corso di formazione rilasciato dal team SAT di Wimed, Simone può infatti offrire assistenza tecnica per quel che concerne i prodotti Wimed.

«Il rapporto con la business unit di Movi va avanti dai tempi in cui era mia madre a gestire la Sanitaria e nel corso degli anni si è sviluppato, rafforzandosi sempre più grazie al continuo ampliamento della gamma prodotti offerta da Wimed, che attualmente risulta essere uno dei nostri principali fornitori. Alla qualità di prodotto e alla disponibilità del team Wimed, si aggiunge anche l’introduzione di una figura per noi fondamentale, la rappresentante di zona Antonella Petroni, con cui ci interfacciamo nel quotidiano per qualsiasi esigenza».

Quali sono le prospettive per il futuro?

«È ancora troppo presto per pensare a un nuovo passaggio generazionale e, nell’attesa, continueremo ad agire come abbiamo sempre fatto, analizzando l’andamento del mercato e apportando cambiamenti per rispondere prontamente alle esigenze dei nostri pazienti».

IL PERCORSO DEI MEDIA SULLA DISABILITÀ

La strada intrapresa per raggiungere una comunicazione più autentica, condivisa e inclusiva

L’ESSENZIALE È INVISIBILE AGLI OCCHI

Alla scoperta di una realtà tanto vicina ma ancora poco conosciuta, quella delle disabilità non visibili

VALORIZZARE LA DIVERSITÀ

L’importanza di introdurre la cultura dell’inclusione e della diversità all’interno dell’ambito lavorativo