Ortopedia Sant’Anna,
tradizione e progresso

WimedYou racconta la storia, i valori e l’offerta dell’ortopedia ferrarese, partner storico di Wimed

Ortopedia Sant’Anna,
tradizione e progresso

WimedYou racconta la storia, i valori e l’offerta dell’ortopedia ferrarese, partner storico di Wimed

Il rapporto tra il gruppo Movi Spa e l’Ortopedia Sant’Anna di Ferrara risale al 1970 quando il suo fondatore, Maurizio Grazzi, ha iniziato l’attività di vendita e assistenza di apparecchiature elettromedicali in tutta l’Emilia Romagna.

Nel 1987 Grazzi apre a Ferrara la storica sede della “Sanitaria Sant’Anna” di Corso Giovecca con la moglie Ivana; dieci anni dopo, la Sanitaria diventa Ortopedia, grazie alle convenzioni con Usl e Inail e alla figlia Monica, diplomata come tecnico ortopedico.

Oggi Monica Grazzi gestisce l’azienda insieme alla sorella Giulia e al marito Massimiliano Bristot. Ai microfoni di WimedYou spiega che:

«Siamo un punto di riferimento per il settore ortopedico, con cinque punti vendita sparsi su tutto il territorio ferrarese. Abbiamo instaurato forti collaborazioni con specialisti, aziende e le maggiori realtà sportive a livello agonistico, tra cui la squadra di calcio SPAL».

Plantari, calzature, tutori, busti, guaine contenitive e ausili per l’autonomia. Prodotti sempre disponibili a magazzino e totalmente personalizzabili, grazie all’utilizzo di tecnologie all’avanguardia.

Il sistema CAD/CAM è un esempio: rileva digitalmente l’impronta tridimensionale del piede, così da progettare e fresare direttamente in sede i plantari su misura.

Alla varietà di prodotti si aggiunge la consulenza e una costante formazione del team; caratteristiche che gli hanno permesso di ottenere nel 2011 la certificazione UNI EN ISO 9001:2008 inerente la qualità del sistema di gestione.

L’attenzione alla qualità del prodotto, senza penalizzare il prezzo è il nuovo approccio dell’Ortopedia Sant’Anna negli ultimi quindici anni. A tal proposito, Massimiliano Bristot spiega:

«Abbiamo intensificato i rapporti solo con le aziende che avessero la nostra stessa visione, tra cui Wimed. Ciò che apprezziamo di più della divisione di Movi è l’attitudine alla ricerca di ausili nuovi e unici sul mercato e la disponibilità ad ascoltare le nostre proposte, dandoci un aiuto concreto per realizzarle».

Quello tra Wimed e l’Ortopedia Sant’Anna è infatti un rapporto basato sulla fiducia e il confronto; da qui, l’idea degli showroom personalizzati a marchio Wimed per dare maggiore risalto ai prodotti e creare un’atmosfera più accogliente all’interno delle sedi ortopediche.

PARALIMPIADI, UN SUCCESSO SENZA PRECEDENTI

Performance strabilianti per gli atleti azzurri alle Paralimpiadi di Tokyo 2020

TRIATHLON: PARTE IL GIRO D’ITALIA SOLIDALE

L’iniziativa dell’estate rivolta a persone con disabilità per approcciarsi al triathlon

ROBYDAMATTI: NON SOLO SPORT AGONISTICO

Lo sport, a qualsiasi livello, è sinonimo di rivincita personale e strumento per superare i propri limiti