Come iniziare a mangiare sano informandosi bene

Le regole base per per alimentarsi in modo sano e consigli su come mantenersi in forma a ogni età

Come iniziare a mangiare sano informandosi bene

Le regole base per alimentarsi in modo sano e consigli su come mantenersi in forma a ogni età

Mangiare bene significa seguire la dieta mediterranea. Solo così puoi mantenerti in forma e prevenire il diabete o malattie cardiovascolari, spesso correlate anche all’invecchiamento.
Prima di iniziare, però, assicurati di avere gli strumenti giusti.

Il piatto del mangiare sano è la guida per creare piatti salutari e bilanciati. Gli esperti di nutrizione della Harvard T.H. Chan School of Public Health e gli editori delle Pubblicazioni Harvard Health hanno diviso un piatto in 4 parti:

  • carboidrati complessi (cereali integrali)
  • proteine (meglio pesce o legumi rispetto alla carne)
  • frutta
  • verdura

In più, consigliano di consumare solo grassi vegetali (olio extravergine di oliva), bere tanta acqua e fare attività fisica, in base alle tue condizioni fisiche e all’età.

Le 4 fette del piatto di Harvard sono di dimensioni diverse tra loro, per sottolineare la loro importanza, ma non indicano la quantità esatta di ciascun nutriente. Ecco qualche aspetto da tenere in considerazione:

  • Mangiare due porzioni di frutta e tre di verdura al giorno, in grande quantità
  • I litri d’acqua da bere giornalmente cambiano in base al genere (sono 2 per le donne e 2.5 per gli uomini
  • Consuma massimo 5/6 grammi di sale al giorno
  • Le proteine dei legumi non sono complete ma vanno sempre associate ai cereali per essere assimilate

Ricordati anche che, dal punto di vista scientifico, i carboidrati dovrebbero costituire il 50-55% dell’apporto calorico giornaliero, di cui solo il 10% rappresentato dagli zuccheri semplici, i grassi il 30% e le proteine il 10-15% (in base anche all’attività fisica che svolgi).

Per avere maggiori informazioni o rimanere aggiornato sulle novità in ambito alimentare, consulta sempre sito del Centro di ricerca Alimenti e nutrizione (CREA), del Ministero della Salute e dell’Istituto Europeo di Oncologia.

Anna Menasci
Dietista, specializzata in nutrizione in malattie renali, dialisi e diabete 1-2. Eroga consulenze nutrizionali per patologie, per il dimagrimento e si occupa dell’educazione alimentare di bambini e donne in gravidanza. È Consigliere Commissione d’Albo Dietista Ordine TSRM PSTRP PI-LI-GR.

MOVIRELAX, RELAX PER TUTTA LA FAMIGLIA

Plus e funzionalità delle poltrone prodotte da Movirelax, a marchio Wimed, ideali a qualsiasi età

COSA RAPPRESENTA OGGI
ESSERE NONNI?

L’importanza del ruolo educativo dei nonni nei confronti dei nipoti all’interno del nucleo familiare


LA GIUSTA ALIMENTAZIONE
PARTE DAGLI ADULTI

Perché gli adulti dovrebbero essere d’esempio per i più piccoli anche dal punto di vista alimentare

ORTOPEDIA SANT’ANNA, TRADIZIONE E PROGRESSO

WimedYou racconta la storia, i valori e l’offerta dell’ortopedia ferrarese, partner storico di Wimed

SINDROME METABOLICA: COME PREVENIRLA?

La migliore soluzione per evitare la sindrome metabolica è la prevenzione step-by-step

IPERTENSIONE: LE 4 REGOLE ALIMENTARI DA SEGUIRE

Consigli, curiosità e informazioni utili su come prevenire o curare l’ipertensione attraverso il cibo

WIMED E ABENA CONTRO L’INCONTINENZA

Cause, tipologie e soluzioni secondo l’esperto Mario Pontremoli, consulente Wimed

TECNOLOGIA E COMUNITÀ A SUPPORTO DEGLI ANZIANI

Come alleviare la sensazione di solitudine degli anziani in RSA garantendo la tutela della salute