Stile e comfort in evoluzione

Le poltrone iconiche del catalogo Wimed si rinnovano per garantire un benessere al passo con i tempi

Stile e comfort in evoluzione

Le poltrone iconiche del catalogo Wimed si rinnovano per garantire un benessere al passo con i tempi

Se fino a qualche anno fa le poltrone erano considerate dei semplici ausili progettati per offrire comfort ai suoi utilizzatori, oggi sono diventati dei veri e propri elementi di arredo di una casa. Il design di questi prodotti, infatti, è ormai uno degli elementi di punta che viene preso in considerazione per la scelta di una poltrona relax. 

Questo Wimed lo sa bene e, per rispondere prontamente al mercato, ha avviato un processo di rinnovamento dei suoi modelli iconici per renderli più appetibili anche da un punto di vista estetico.

La linea Lady

Il design tradizionale delle poltrone Lady si rinnova grazie a un nuovo rivestimento antimacchia e antigoccia. Lo spiega meglio Simone Viganò, Product Specialist Wimed:

«Si chiama Lisbon ed è un tessuto più moderno e fresco alla vista e all’utilizzo che già impieghiamo per la poltrona Slim Plus della linea ma che ora andremo a usare anche per gli altri due modelli, Lady WI e Lady Bergere. Una rivoluzione estetica a cui abbiamo voluto attribuire l’espressione 2.0 per enfatizzare il cambiamento».

Oltre al tessuto, le tre poltrone Lady hanno in comune il doppio motore, che consente di personalizzare la posizione della poltrona in base alle esigenze o preferenze dell’utilizzatore: questo è possibile grazie alla presenza di un motore per la zona gambe e un motore per lo schienale indipendenti uno dall’altro.

«La soluzione a due motori negli anni è risultata essere quella più vincente per rapporto qualità, prezzo e funzionalità: per i modelli Bergere e WI, inoltre, è possibile impostare anche la posizione letto, quindi completamente sdraiata».

Quali, invece, le particolarità dei tre modelli?

«La Bergere è la storica seduta con le orecchie che si possono usare anche come cuscini e gli inconfondibili braccioli, mentre la WI è la versione più accogliente grazie a una seduta e schienale confortevoli. La nostra entry level però è la Lady Slim Plus grazie alle sue dimensioni minute che la rende adatta a qualsiasi ambiente».

Quest’ultima nasce da un’esigenza di mercato, ovvero disporre di una poltrona più piccola e meno ingombrante per poterla usare in spazi di ridotte dimensioni senza rinunciare al comfort della linea Lady. Ora, però, Simone Viganò svela un’importante novità sul prodotto:

«Partendo sempre da un bisogno degli utilizzatori abbiamo introdotto la versione dotata di sistema roller system che consente, tramite l’attivazione di una leva posizionata nella parte posteriore della poltrona, di far uscire le ruote e quindi spostare l’ausilio comodamente per tutta la casa. Questo sistema finora veniva usato solo sulle poltrone di dimensioni normali ed è quindi stato necessario adattarlo per applicarlo alla Slim Plus».

La novità di Movirelax

Le sorprese, però, non finiscono qui. Direttamente dai laboratori di Movirelax, azienda nata dalla partnership tra Movi e Multirelax Italia Srl, realtà leader nella produzione di poltrone relax Made in Italy, arriva Marilù che unisce le qualità dei tre modelli Lady aggiungendo il tocco legato alla produzione 100% italiana.

«La novità di casa Movirelax unisce il sistema a due motori e il roller system ed è in grado di superare le performance della Slim Plus in termini di dimensioni: grazie alla possibilità di alzare i braccioli in verticale, infatti, Marilù diventa una delle poltrone più strette esistenti sul mercato, raggiungendo una larghezza massima pari a 59 cm».

Anche a livello di design, Marilù punta in alto grazie al rivestimento in tessuto in 3D, traspirante e idrorepellente, che solitamente viene utilizzato per arredi di lusso destinati a hotel o location di prestigio.

#WimedShop

WIMED E LE FRONTIERE DELL’INNOVAZIONE A BOLOGNA

La fiera Exposanità è stata un’opportunità per mostrare nuovi soluzioni nell’assistenza sanitaria

WIMED PORTA L’INNOVAZIONE A BOLOGNA

La fiera Exposanità sarà un’importante occasione commerciale per Wimed

INSIEME PER COSTRUIRE IL TEAM

L’analisi del Sales Meeting 2024 di Wimed