Come iniziare a mangiare sano informandosi bene

Le regole base per per alimentarsi in modo sano e consigli su come mantenersi in forma a ogni età

Come iniziare a mangiare sano informandosi bene

Le regole base per alimentarsi in modo sano e consigli su come mantenersi in forma a ogni età

Mangiare bene significa seguire la dieta mediterranea. Solo così puoi mantenerti in forma e prevenire il diabete o malattie cardiovascolari, spesso correlate anche all’invecchiamento.
Prima di iniziare, però, assicurati di avere gli strumenti giusti.

Il piatto del mangiare sano è la guida per creare piatti salutari e bilanciati. Gli esperti di nutrizione della Harvard T.H. Chan School of Public Health e gli editori delle Pubblicazioni Harvard Health hanno diviso un piatto in 4 parti:

  • carboidrati complessi (cereali integrali)
  • proteine (meglio pesce o legumi rispetto alla carne)
  • frutta
  • verdura

In più, consigliano di consumare solo grassi vegetali (olio extravergine di oliva), bere tanta acqua e fare attività fisica, in base alle tue condizioni fisiche e all’età.

Le 4 fette del piatto di Harvard sono di dimensioni diverse tra loro, per sottolineare la loro importanza, ma non indicano la quantità esatta di ciascun nutriente. Ecco qualche aspetto da tenere in considerazione:

  • Mangiare due porzioni di frutta e tre di verdura al giorno, in grande quantità
  • I litri d’acqua da bere giornalmente cambiano in base al genere (sono 2 per le donne e 2.5 per gli uomini
  • Consuma massimo 5/6 grammi di sale al giorno
  • Le proteine dei legumi non sono complete ma vanno sempre associate ai cereali per essere assimilate

Ricordati anche che, dal punto di vista scientifico, i carboidrati dovrebbero costituire il 50-55% dell’apporto calorico giornaliero, di cui solo il 10% rappresentato dagli zuccheri semplici, i grassi il 30% e le proteine il 10-15% (in base anche all’attività fisica che svolgi).

Per avere maggiori informazioni o rimanere aggiornato sulle novità in ambito alimentare, consulta sempre sito del Centro di ricerca Alimenti e nutrizione (CREA), del Ministero della Salute e dell’Istituto Europeo di Oncologia.

Anna Menasci
Dietista, specializzata in nutrizione in malattie renali, dialisi e diabete 1-2. Eroga consulenze nutrizionali per patologie, per il dimagrimento e si occupa dell’educazione alimentare di bambini e donne in gravidanza. È Consigliere Commissione d’Albo Dietista Ordine TSRM PSTRP PI-LI-GR.

supporto_psicologico_caregiver
IL SUPPORTO PSICOLOGICO
PER IL CAREGIVER

Consigli su come trovare un equilibrio tra assistenza al proprio caro e cura del benessere personale

rapporto_medico_paziente
IL RAPPORTO MEDICO-PAZIENTE, L’INIZIATIVA SIOT

La comunicazione è al centro della Giornata nazionale dell’ortopedia e traumatologia di SIOT

LA MOBILITÀ ACCESSIBILE SECONDO WIMED

Soluzioni, plus e caratteristiche dell’offerta di Wimed per garantire a tutti la capacità di movimento

L’IMPORTANZA DEL
CAREGIVER FAMILIARE

Perché la figura che “si prende cura” di un’altra persona in famiglia assume una rilevanza giuridico-sociale

NATALE E LA MAGIA
DELLE EMOZIONI

Perché a Natale anche i cuori più duri tendono a intenerirsi e cresce la voglia di comunità


PARALIMPIADI, PAROLA AI PROTAGONISTI

WimedYou svela i retroscena delle Paralimpiadi di Tokyo 2020 attraverso la voce degli atleti azzurri

LETTORI ALLA PARI, IL PROGETTO

Come rendere accessibile a tutti il diritto alla lettura e alla cultura

L’AZIONE DI ANFFAS PER LE FAMIGLIE

Valori, servizi e attività svolte da ANFFAS e dalla sua Fondazione per le persone con disabilità

MOVI DIVENTA #BLUEMOVI PER IL MESE DEL DIABETE

Le attività di sensibilizzazione svolte dalla divisione Diabete del gruppo Movi Spa

OTTOBRE, MESE DELLA PREVENZIONE AL SENO

L’importanza della prevenzione e le iniziative messe in atto per le donne